Agricoltura, tutto quello che c’è da sapere sull’esonero contributivo

Il recente “decreto rilancio” ha destinato 426 milioni di euro ai principali settori agroalimentari per un esonero straordinario dai versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali a carico dei datori di lavoro per il periodo 1° gennaio 2020 – 30 giugno 2020, ovvero nel periodo della pandemia del Covid-19.

Queste sono le filiere interessate dal provvedimento:

  • filiera agrituristica;
  • filiera apistica;
  • filiera brassicola;
  • filiera cerealicola;
  • filiera florovivaistica;
  • filiera vitivinicola;
  • allevamento;
  • pesca;
  • acquacoltura.

Il decreto attuativo che ha stabilito i settori beneficiari dell’esonero contributivo è entrato in vigore il 14 settembre, appena due giorni prima la data di scadenza per i versamenti del primo trimestre. Dunque, è probabile che datori di lavoro abbiano già versato i contributi; ma il decreto ministeriale prevede una soluzione anche per loro.

In base all’articolo 3 del provvedimento, infatti, coloro che hanno già eseguito i versamenti oggetti dell’esonero (riferiti cioè ai periodi retributivi dal 1° gennaio al 30 giugno 2020), hanno la possibilità di compensare con la contribuzione in futuro dovuta dal datore di lavoro. In sostanza i versamenti già effettuati, in base a quanto riporta il decreto, non sarebbero perduti: le somme già versate e che potevano non esserlo in virtù dell’esonero straordinario, possono essere utilizzate in compensazione con le somme che dovranno essere versate con riferimento alla contribuzione dei periodi non coperti dall’esonero, ovvero nei versamenti del 16 marzo 2021 e del 16 giugno 2021.

Dunque non si può ottenere il rimborso di quanto versato, ma i versamenti dovrebbero generare un credito da utilizzare a copertura della contribuzione dovuta in futuro. Ulteriori dettagli saranno forniti con una circolare dell’Inps nei prossimi giorni.

Un commento

  • Avatar
    franca

    Settembre 28, 2020 at 7:01 am

    Bando entro il 24 e mandate comunicazione il 28 settembre.

    Rispondi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati da *


Chi siamo

Agrinotizie.com è un portale di informazione gratuita dedicato al settore dell’agricoltura, nato nel 2010 come servizio per le imprese agricole e gli operatori del settore.


0549 902240

INVIA UNA MAIL


Seguici su Facebook



Newsletter