Sempre più svizzeri agricoltori in Italia

Un analisi della Condiretti fa una classifica degli investitori agricoli nel nostro paese.

Gli svizzeri sono gli stranieri che più di tutti acquistano aziende agricole in Italia. Emerge da un’analisi della Coldiretti, sulla base dei dati Inea-Infocamere, citata dal portale Infoinsubria.

L’anno scorso è stato registrato un record di acquisizioni agricole da parte di stranieri in Italia, ossia un totale di 17.286 aziende passate in mani estere, con un aumento dell’11%. E la nazionalità più rappresentata tra questi acquirenti esteri è appunto quella elvetica, con il 16% del totale dei passaggi di mano in ambito agricolo.

La Coldiretti sottolinea come i terreni agricoli della nostra penisola stiano praticamente diventando la "banca" degli svizzeri, proprio mentre gli italiani sono tentati di esportare i propri capitali all’estero per metterli in sicurezza. Sul podio degli investitori stranieri ci sono a seguire i tedeschi (15%) e i francesi (8%). Forte la presenza anche di rumeni (5%), statunitensi (4%), inglesi (4%) e belgi (3%). Quasi due investitori su tre (61%) hanno meno di 50 anni. La maggioranza delle aziende agricole acquisite dagli stranieri si trova in Toscana (14%), il 13 per cento in Sicilia, il 7 per cento sia in Veneto, che nel Lazio e Campania.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati da *


Chi siamo

Agrinotizie.com è un portale di informazione gratuita dedicato al settore dell’agricoltura, nato nel 2010 come servizio per le imprese agricole e gli operatori del settore.


0549 902240

INVIA UNA MAIL


Seguici su Facebook



Newsletter