Kiwi, boom produttivo ma poche vendite

Ottime le stime del Cso sulla produzione di kiwi nel nostro paese, che è aumentata del 13%. Ma c\'è ancora la forte concorrenza dei prodotti neozelandese e greco.

Grande boom per il kiwi italiano: il Cso ha diffuso di recente le proprie stime per la campagna 2011-2012 del kiwi, la cui produzione nazionale dovrebbe aggirarsi attorno alle 499.500 tonnellate, con un incremento del +13% rispetto alla campagna precedente. La cifra rimane più bassa del 4% rispetto al livello del 2008-2009, ma almeno rispecchia il reale potenziale produttivo del nostro paese, che negli ultimi tre anni sul kiwi ha invece arrancato (complice anche la terribile batteriosi del kiwi e la crisi economica). Delle 499.500 tonnellate, la produzione commerciale costituirà il 92% (459.000 tonnellate, +12% rispetto al 2010-2011).

L’incremento produttivo è una naturale conseguenza dell’aumento di superfici coltivate a kiwi, che ammonta al +1%  a livello nazionale, con punte in Veneto (+4%), Lazio (+3%) ed Emilia Romagna (+2%). In flessione è invece il Piemonte, per la prima volta nella storia (-2%).

Anche le rese medie per ettaro rispecchiano felicemente quelle dei tempi d’oro, soprattutto in Emilia Romagna e Piemonte, mentre sono calate quelle del Veneto a causa del profondo calo di superfici coltivate a kiwi nel veronese (-12%).

Seppure i dati di vendita siano positivi, va però ricordato che lo svolgimento della campagna in corso non è del tutto facile. Le spedizioni, infatti, per ora si sono quasi tutte concentrate oltreoceano, mentre il mercato europeo del kiwi italiano sta tardando a partire a causa della forte concorrenza del kiwi neozelandese, che ha prolungato la sua presenza oltre alla tradizionale conclusione di fine novembre. C’è inoltre il problema del kiwi greco, che conserva prezzi più competitivi rispetto al prodotto nostrano. Il mercato non è dunque ancora stabile, ma per i dati definitivi si attende l’imminente decollo della domanda di kiwi italiano.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati da *


Chi siamo

Agrinotizie.com è un portale di informazione gratuita dedicato al settore dell’agricoltura, nato nel 2010 come servizio per le imprese agricole e gli operatori del settore.


0549 902240

INVIA UNA MAIL


Seguici su Facebook



Newsletter