Gli agricoltori festeggiano la vittoria contro Agea

Ottenuto mezzo milione di pagamenti; altrettanto arriverà a breve. Coldiretti soddisfatta.

La battaglia di Coldiretti contro Agea ha funzionato: il presidio durato due giorni davanti alla sede dell’Agenzia per le entrate in agricoltura, rea di ingenti debiti nei confronti di centinaia di imprese agricole, è servito a far sbloccare circa 500 mila euro di pagamenti dovuti, in alcuni casi, dal 2003. 

Coldiretti si felicita nel dare questa notizia: «Decine di posizioni risolte con pagamenti già posti in liquidazione per oltre 500.000 euro, altrettante avviate ad una rapida soluzione», dice il suo comunicato emesso dopo due giorni di proteste che hanno coinvolto gli agricoltori di tutta Italia.

Coldiretti ha ringraziato Agea per essersi adoperata con grande disponibilità nella risoluzione delle pratiche presentate dagli agricoltori, ma ha anche tenuto a sottolineare che è possibile migliorare l’efficienza delle strutture pubbliche, nell’interesse delle imprese e dell’economia italiana.

Dice il presidente di Coldiretti Sergio Marini: «Si intravedono i primi risultati dell’impegno del reinsediato presidente dell’Agea Dario Fruscio, dal quale sono venute importanti assicurazioni sulla ripresa del processo di efficienza e trasparenza avviato ed anche sugli sforzi per fornire adeguate e soddisfacenti risposte ai produttori agricoli».

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati da *


Chi siamo

Agrinotizie.com è un portale di informazione gratuita dedicato al settore dell’agricoltura, nato nel 2010 come servizio per le imprese agricole e gli operatori del settore.


0549 902240

INVIA UNA MAIL


Seguici su Facebook



Newsletter