AgrinotizieAgrinotizieMarzo 27, 20122min460

Agroenergie tra bilancio ambientale e bilancio economico

Un ricco convegno promosso da Aghape

Il 27 marzo 2012 alle ore 14.00, presso il Savoia Country House di Bologna, si terrà il convegno ‘Agroenergie tra bilancio ambientale e bilancio economico‘. Temi focali saranno il modello di sviluppo per le agroenergie in Emilia-Romagna, i metodi per fare profitto dall’investimento sul biogas e le strade per rendere socialmente accettabili e ambientalmente sostenibili gli impianti in questione.

La tematica della produzione di energia in agricoltura sarà affrontata dal punto di vista della normativa, dell’economia, dell’ambiente e della tecnologia, grazie a una serie di autorevoli relatori. La Regione Emilia-Romagna presenterà le politiche regionali di settore, la Provincia di Bologna analizzerà i criteri autorizzativi agli impianti, il Collegio periti agrari di Bologna tratterà di bilancio ambientale delle agroenergie, il Cra Cin di Bologna affronterà il tema delle filiere con un doppio intervento sui biocarburanti e sull’energia da biomassa, il prof. Alessandro Ragazzoni dell’Università di Bologna si occuperà dell’analisi economica delle agroenergie (incentivi compresi), e infine Sebigas e Ab Energy, due aziende leader del settore, regaleranno un approfondimento tecnologico sulla produzione energetica da biogas: la prima illustrerà il funzionamento degli impianti a biogas da digestione anaerobica, mentre la seconda affronterà il tema della cogenerazione da biogas. Modererà l’incontro l’ing. Mario Rosato, collaboratore scientifico di Aghape (che promuove il convegno) e consulente dell’Unione Europea per la ricerca e lo sviluppo di materiali e tecnologie innovative per la produzione di energia rinnovabile.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati da *


Chi siamo

Agrinotizie.com è un portale di informazione gratuita dedicato al settore dell’agricoltura, nato nel 2010 come servizio per le imprese agricole e gli operatori del settore.


0549 902240

INVIA UNA MAIL


Seguici su Facebook



Newsletter