Agricoltura, inizia il ricambio generazionale

Entrato in vigore il Collegato agricolo che prevede importanti agevolazioni.

Via libera alle nuove disposizioni del governo italiano sul ricambio generazionale in agricoltura. È infatti entrata in vigore lo scorso giovedì la legge del "Collegato agricolo", che contiene numerose disposizioni in favore dell’agricoltura (ne abbiamo parlato in un articolo precedente).

In particolare, l’articolo 6 della nuova legge introduce una sorta di apprendistato innovativo per favorire il ricambio generazionale in agricoltora, dando al governo la delega per individuare le società che favoriscano i processi di affiancamento economico e gestionale nelle imprese agricole e lo sviluppo della giovane imprenditoria agricola.

Ora, entro 12 mesi il governo dovrà varare un ulteriore decreto per disciplinare le forme di affiancamento tra gli agricoltori over 65 e i giovani tra i 18 e i 40 anni che non siano proprietari di terreni agricoli, allo scopo di favorire il graduale ricambio generazionale. Il decreto, in particolare, dovrà stabilire la durata del processo di affiancamento (già stabilita dal Collegato agricolo in non più di tre anni), i criteri per le agevolazioni fiscali a favore degli agricoltori anziani e dei giovani, le modalità di conclusione dell’affiancamento e quelle per la presentazione, da parte dei giovani agricoltori subentranti, dei progetti imprenditoriali necessari al processo.

Per i giovani imprenditori agricoli sarà obbligatorio dimostrare di aver apportato innovazioni nell’azienda che erediteranno.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati da *


Chi siamo

Agrinotizie.com è un portale di informazione gratuita dedicato al settore dell’agricoltura, nato nel 2010 come servizio per le imprese agricole e gli operatori del settore.


0549 902240

INVIA UNA MAIL


Seguici su Facebook



Newsletter