Fondi Pac non sfruttati, è polemica in Italia

Una dichiarazione del presidente Confeuro riprende le accuse di Paolo De Castro

«Il monito del presidente della Commissione agricoltura del Parlamento europeo Paolo De Castro riguardo i fondi della Pac non sfruttati dagli agricoltori è fortemente agghiacciante nella sua profonda verità». Lo dichiara il presidente nazionale Confeuro, Rocco Tiso (nella foto). «Il fatto che molti agricoltori, soprattutto al sud Italia, non possano ricevere i soldi dei Psr a loro destinati tramite i bandi europei per colpa delle banche che non fanno loro credito – sottolinea Tiso – è uno dei numerosi presupposti che impediscono al comparto agricolo di svilupparsi e progredire di fronte alle enormi difficoltà che lo attanagliano. Per superare la condizione critica del mondo agricolo servono nuove norme per una modifica strutturale della filiera agroalimentare, che non devono però equivalere a un successivo aumento della burocrazia. Saranno necessarie altresì – conclude Tiso – regole serie e precise per le banche che, coadiuvate anche da direttive di supporto, dovranno venire incontro agli agricoltori, che dei fondi europei (per di più a loro spettanti di diritto) hanno assoluto bisogno per il rilancio della propria attività, e di conseguenza dell’intero settore primario».

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati da *


Chi siamo

Agrinotizie.com è un portale di informazione gratuita dedicato al settore dell’agricoltura, nato nel 2010 come servizio per le imprese agricole e gli operatori del settore.


0549 902240

INVIA UNA MAIL


Seguici su Facebook



Newsletter