Agrinotizie » NEWS » attualità

Agco acquista Laverda

Con l'acquisizione della seconda metà delle azioni si conclude una collaborazione iniziata nel 2004.

agricoltura

Il produttore e distributore Agco, leader mondiale nel settore delle macchine e dell'attrezzatura agricola, ha acquistato il 50% delle azioni di Laverda spa, azienda produttrice di mietitrebbie della quale Agco deteneva già metà delle azioni. L'acquisto di Laverda, che in precedenza apparteneva al gruppo italiano Argo, include anche l'acquisizione del produttore tedesco di macchine per la fienagione Fella-Werke GmbH. Si è concluso così un accordo iniziato nel 2007, quando Agco aveva acquistato da Argo la prima metà delle azioni di Laverda, che però produce mietitrebbie per Agco già dal 2004 con i marchi Challenger, Fendt e Massey Ferguson.

Lo stabilimento produttivo Laverda, che si trova a Breganze (Vicenza), è uno dei più moderni centri di produzione di macchine agricole in Europa. Il suo acquisto da parte di Agco è stato spinto dalla «nostra strategia di sviluppo delle nostre attività nel settore della raccolta, e di rafforzamento della nostra gamma di mietitrebbie», ha spiegato il presidente e amministratore delegato di Agco, Martin Richenhagen.

L'acquisto di Laverda è un passo importante di questa strategia: lo stabilimento di Breganze, esteso per 22 ettari e dotato di 450 dipendenti, produce mietitrebbie da oltre cinquant'anni e ha un sistema di qualità con certificazione Iso. Da quando, nel 2004, Laverda ha iniziato a collaborare con Agco, la produzione di mietitrebbie a Breganze è raddoppiata e l'impianto è stato fornito della più moderna tecnologia. Ora, con l'acquisizione completa da parte di Agco, il suo sviluppo non potrà che incrementare. Ma i successi sono già arrivati: la nuova mietitrebbia ibrida di Agco, prodotta proprio da Laverda, quest'anno ha vinto l'ambito premio "Macchina dell'anno" alla Fiera Agritechnica di Hannover.

Alex Giuzio, 12/11/2010