Notizie su Macfrut - Agrinotizie
epa09490873 A straddle tractor harvests a vineyard at sunrise in Chablis, France, 23 September 2021 (issued 27 September 2021). According to the French Agriculture Ministry, France is expecting a historically low production in the wine season 2021 due to the freezing weather episode which affected the vineyards in spring. The effects of global warming are being felt in the Burgundy region by bringing the buds to bloom earlier in the season, thus making them vulnerable to night frosts like the one in April. Heating candles have saved part of the vines, but this process is expensive and not considered a long-term solution. The winegrowers are looking into other solutions such as an evolution in the type of grape variety or a change of the highly restrictive cultivation rules for the 'Grands Crus Classes'. EPA/CHRISTOPHE PETIT TESSON

AgrinotizieMaggio 2, 2022
agricoltura-4.0.jpg
3min0

Nonostante la crisi legata al covid-19, la Smart Agriculture continua a crescere. Secondo le stime realizzate dall’Osservatorio Smart Agrifood del Politecnico di Milano e dell’Università degli Studi di Brescia, presentate alla fiera Macfrut in programma dal 4 al 6 maggio, il mercato dell’agricoltura 4.0 in Italia passa dai 540 milioni di euro di fatturato del primo semestre del 2020 a 1,6 miliardi nel 2021, ovvero un +196%.

L’incremento è guidato dalla spesa per macchine e attrezzature agricole connesse, pari al 47% del mercato e in aumento del +17%, seguita da quella per sistemi di monitoraggio e controllo applicabili a mezzi e attrezzature agricole post vendita (35%). Tra le soluzioni tecnologiche più utilizzate si trovano i software gestionali per le imprese agricole, seguiti dai sistemi di monitoraggio e controllo delle macchine agricole e la crescente adozione dei sistemi di supporto alle decisioni. La tracciabilità alimentare resta uno dei temi più promettenti, che guida la scelta dei consumatori in un’ottica di trasparenza e sicurezza delle produzioni. La trasformazione digitale è destinata a subire nei prossimi anni una maggiore accelerazione per effetto dell’ulteriore sviluppo delle tecnologie e soprattutto della crescente interconnessione tra di esse.

I dati incoraggianti dell’Osservatorio non devono distogliere però dai limiti incontrati in questi anni dalla diffusione delle tecnologie: è necessario sviluppare la cultura digitale e la fiducia nelle potenzialità delle tecnologie a disposizione, elementi che devono essere costruiti tramite iniziative dimostrative, una formazione capillare e il confronto costante tra sviluppatori ed utenti. Non a caso le tecnologie avanzate di supporto sono una delle quattro componenti fondamentali del sistema Akis (Agricolture Konowledge and Innovation System) che va delineandosi all’interno della nuova Pac, assieme a ricerca e sperimentazione, consulenza/divulgazione e formazione professionale, sottolineando quindi la necessità di integrare tra loro queste componenti.

«Quella che viene presentata in fiera a Macfrut – commenta Alvaro Crociani, direttore di Ri.Nova – è una parte importante delle tecnologie attualmente presenti sul mercato, possibili di essere mostrate in una grande area indoor. Le necessità dimostrative richiedono un’estensione che può avere una sua continuità presso aziende agricole specializzate, dove le tecnologie possono essere esposte lungo tutto l’arco dell’anno; è il caso questo delle Demofarm, interpretate da Ri.Nova come evoluzione delle aziende sperimentali, recentemente implementate a livello di network europei e che dovranno assumere un ruolo sempre più strategico come catalizzatori dell’innovazione, sia dal punto di vista della diffusione che della validazione dell’efficacia, all’interno del sistema Akis».

AgrinotizieLuglio 12, 2021
macfrut-ismea.jpg
1min0

L’Ismea lancerà il 7 settembre al Macfrut le nuove opportunità per le imprese del settore agricolo e alimentare. Lo fa sapere la Fiera internazionale della filiera ortofrutticola in programma a Rimini dal 7 al settembre 2021.

L’intervento prevede il finanziamento di piani di investimento attraverso l’acquisizione di partecipazioni di minoranza nel capitale sociale o l’erogazione di prestiti partecipativi. Ismea, inoltre, ospiterà nel suo stand tre aziende della filiera ortofrutticola che già in passato hanno usufruito di strumenti finanziari dell’istituto: la piemontese Sanifrutta, la vertical farm brianzola Planet Farm e la società pugliese agricola Pomeo.

Macfrut è la prima fiera dell’ortofrutta che si svolge in presenza dopo un anno e mezzo di stop degli eventi a causa del Covid. Unico punto di riferimento del settore, nell’edizione 2021 celebra l’anno internazionale dell’ortofrutta istituito dalla Fao. Undici sono i settori espositivi in rappresentanza della filiera dell’ortofrutta, settore strategico del Made in Italy che vale oltre 15 miliardi di euro, di cui un terzo destinato all’export.


Chi siamo

Agrinotizie.com è un portale di informazione gratuita dedicato al settore dell’agricoltura, nato nel 2010 come servizio per le imprese agricole e gli operatori del settore.


0549 902240

INVIA UNA MAIL


Seguici su Facebook



Newsletter