Pesche e nettarine, vietato il calibro D

Dal 1° luglio non si possono più commercializzare frutti inferiori a 56 millimetri o 85 grammi di peso.

Si ricorda a tutti gli operatori agricoli quanto previsto dalla norma di commercializzazione di pesche e nettarine, regolamento di esecuzione (UE) n° 543/2011 e successive modifiche, ovvero il divieto di commercializzare dopo il 1° luglio 2013 il prodotto di calibro "D", quello di diametro inferiore ai 56 mm (51-56 mm) o agli 85 grammi di peso (65-85 grammi).

In passato ci sono state diverse proposte per l’eliminazione del calibro "D", ma nessuna è stata approvata. Rimane pertanto in vigore, si ribadisce, quanto previsto dal regolamento comunitario che consente la commercializzazione di pesche e nettarine di questo calibro, "D", ma solo fino al 30 giugno di ogni anno. Dal 1° luglio di ogni campagna scatta il divieto.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati da *


Chi siamo

Agrinotizie.com è un portale di informazione gratuita dedicato al settore dell’agricoltura, nato nel 2010 come servizio per le imprese agricole e gli operatori del settore.


0549 902240

INVIA UNA MAIL


Seguici su Facebook



Newsletter