Trattori e attrezzature agricole – Agrinotizie
Farm workers pick strawberries at Lewis Taylor Farms, which is co-owned by William L. Brim and Edward Walker who have large scale cotton, peanut, vegetable and greenhouse operations in Fort Valley, GA, on May 7, 2019. Mr. Brim talks about the immigration and disaster relief challenges following Hurricane Michael. USDA helped this farm with the Farm Service Agency (FSA) Emergency Conservation Program (ECP) for structural damage cleanup. He also mentions the importance of having Secretary Sonny Perdue, a person with an agricultural background, come visit and listen to 75 producers six months ago, in southern Georgia. nnnThe farm’s operation includes bell peppers, cucumbers, eggplant, squash, strawberries, tomatoes, cantaloupe, watermelon and a variety of specialty peppers on 6,500 acres; and cotton and peanuts on 1,000 acres. Near the greenhouses is a circular crop of long-leaf pines seedlings under a pivot irrigation system equipped with micro sprinklers. Long-leaf pines are an indigenous tree in the Southeast. Growers are working to increase the number of this slower growing hearty hardwood tree in this region. USDA Photo by Lance Cheung. nnnnFSA https://www.fsa.usda.gov/indexnnECP https://www.fsa.usda.gov/programs-and-services/conservation-programs/emergency-conservation/indexnn

KvernelandKvernelandAprile 24, 2020
KV_TurboT_i-Tiller_0001_kvg_large.jpg
3min0

La coltivazione del terreno, insieme alla preparazione del letto di semina, sta assumendo sempre più importanza nell’ottica di una perfetta emergenza e sviluppo delle colture. Le condizioni del suolo e climatiche variano di continuo ed è importante intervenire tempestivamente con lavorazioni rapide eseguite nel migliore dei modi. Contemporaneamente, bisogna porre attenzione all’aumento del confort dell’operatore e diminuire i costi di gestione e l’impatto ambientale.

Kverneland Turbo T i-Tiller è stato concepito per garantire il massimo delle performance riducendo i costi operativi. La regolazione della profondità di lavoro e dei sistemi di livellamento è direttamente effettuata dalla cabina del trattore tramite i terminali ISOBUS. Il nuovo sistema “Dynamic Traction Control” permette di variare la profondità di lavoro durante le operazioni riducendo così il consumo di carburante. Un sistema automatico di detenzione del sovra carico chiamato “Auto-Protect” protegge il telaio da qualsiasi genere di stress.

Kverneland Turbo T i-Tiller con On-The-Go Dynamic Traction Control offre maggiori benefici per l’operatore e l’ambiente.

La combinazione di entrambi i sistemi riduce i tempi morti aumentando il confort e la velocità di lavoro.

La profondità di lavoro e l’altezza della batteria di livellamento vengono regolati tramite la semplice pressione di un pulsante sul terminale. In completa autonomia, il sistema intelligente del Turbo T i-Tiller inizia a modificare l’estensione dei cilindri idraulici. La regolazione della parte anteriore e posteriore può avvenire indipendentemente e in qualsiasi momento, anche al lavoro.

Durate l’avanzamento, il Dynamic Traction Control trasferisce il peso dalle ruote di supporto anteriori al gancio di traino del trattore aumentando la trazione. In condizioni di profilo del terreno difformi, la pressione è regolata in continuo per mantenere il corretto livellamento a terra della macchina. Meno compattamento, e meno di pneumatici e carburante.

Il sistema di sicurezza da sovra carico Auto-Protect reagisce all’impatto di un ostacolo sia che avvenga in direzione verticale, sia laterale. Il sistema intelligente del Turbo T i-Tiller solleva automaticamente la macchina se il valore limite impostato viene superato; anche in caso di disattenzione del guidatore che non solleva la macchina in capezzagna. L’innovativo sistema protegge la macchina riducendo stress e usura a garanzia di una durata estesa.


Chi siamo

Agrinotizie.com è un portale di informazione gratuita dedicato al settore dell’agricoltura, nato nel 2010 come servizio per le imprese agricole e gli operatori del settore.


0549 902240

INVIA UNA MAIL


Seguici su Facebook



Newsletter