Agrinotizie » MACCHINE AGRICOLE » semina

Kverneland per l'agricoltura di precisione

La seminatrice Optima HD oggi è ancora più precisa e affidabile

agricoltura

La seminatrice polivalente Kverneland Optima HD diventa ancora più precisa, accurata e affidabile. Kverneland Accord ha infatti introdotto di recente alcune migliorie alla macchina, confermandosi specialista globale nel settore delle seminatrici pneumatiche e meccaniche. Grazie alle ultime innovazioni, oggi l'Optima HD è in grado di seminare perfettamente mais, barbabietola, fagioli e molto altro ancora. Siamo infatti davanti a una seminatrice estremamente versatile, adatta tra l'altro sia alla semina convenzionale che a quella su residui colturali.

Grazie ai sistemi GEOcontrol e GEOseed, l’Optima HD è una seminatrice che rispetta a tutti gli effetti gli obbiettivi dell'agricoltura di precisione: più il posizionamento del seme è preciso, maggiore sarà il rendimento. L’Optima HD, con la sua larghezza di lavoro che varia fra I 3 e 12 metri, permette di ottenere il massimo rendimento evitando sovrapposizioni, lavorando anche in condizioni notturne.

L’Optima HD è un modello adatto ad aziende di piccole e grandi dimensioni, grazie alla larghezza variabile delle file e alla vasta varietà di accessori opzionali. In base al numero delle file e al tipo di telaio (telescopico, trainato e a ripiegamento idraulico), i modelli sono diversi:

  • Optima 6 file telescopica: macchina ideale per gli agricoltori professionisti, con tramoggia per il concime integrata dalla capacità di ben 900 litri. Il telaio telescopico, può passare in pochi secondi tramite azionamento idraulico dalla posizione di lavoro a quella di trasporto, mantenendo una larghezza di 3 metri.
  • Optima a 8 o 16 file, con telaio a ripiegamento idraulico: pensata per i contoterzisti, anche questo modello presenta la possibilità di utilizzare una tramoggia da 900 litri, che in questo caso può essere combinata con un serbatoio frontale Accord DF-1 (da 1700 litri) o DF-2 (da 2200 litri).
  • Optima 12 file, a ripiegamento idraulico: modello ancora più produttivo che offre la possibilità di combinare, oltre alle tramogge DF1 o 2, anche il serbatoio posteriore Flexcart con sollevatore integrato, dalla capacità di ben 4300 litri.
  • Optima TFprofi a 8 file con telaio trainato, spandiconcime da 1200 litri e timone telescopico.
  • Optima 8 e 12 file con telaio rigido, di facile conversione per il trasporto su strada.
  • Optima TFmaxi a 16 file trainata con timone telescopico e spandiconcime da 4000 litri circa.

Tutti i modelli presentano una larghezza fra le file che varia da 35 a 80 cm e una richiesta di potenza non superiore ai 110 kw (150 HP).

Sia durante la semina convenzionale che sui residui colturali, l'Optima HD mantiene una profondità di semina precisa e costante grazie alle ruote anteriori dal diametro di 400 mm fissate a un sistema brevettato di auto livellamento che consentono un posizionamento del seme impareggiabile.

Ogni fila presenta un peso di 129 kg, con la possibilità di aumentare il carico di 100 kg tramite un sistema di tensionatura a molla. Per la semina convenzionale, ovvero su terreno preparato, è possibile utilizzare un sistema a falcioni standard con ruote posteriori Farmflex che ne regolano la profondità. Due convogliatori montati su molle riporteranno il terreno necessario affinché la ruota lo costipi e possa cosi ricoprire perfettamente il solco.

I corpi di semina brevettati Kverneland Accord sono il risultato di una continua innovazione, che consente di abbattere i costi di manutenzione. Il gruppo di distribuzione Kverneland Accord presenta infatti una manutenzione rapida e ridotta al minimo, grazie al fatto che il disco di semina si innesta sul gruppo di distribuzione e ruota appunto insieme ad essa su cuscinetti a sfera. L’esclusivo sistema a doppio selettore evita “doppi” e fallanze garantendo all’operatore massima efficienza e minima manutenzione. Per accertarsi che i dischi di semina vengano caricati correttamente, è possibile controllare visivamente la taratura da una finestrella.

Con l’Optima HD è inoltre possibile distribuire il concime durante la semina grazie a un semplice sistema di distribuzione che prende il moto da una delle due ruote di trasporto. È possibile utilizzare sia l’assolcatore standard a falcione che quello a doppio disco dentato, nonché effettuare la distribuzione di fitofarmaci in formato granulare tramite microgranulatore.

Grazie all’esclusivo sistema e-drive presente sulla seminatrice, è possibile controllare ed effettuare un monitoraggio completo delle operazioni direttamente dalla cabina del trattore, conformemente agli standard Isobus Queste sono le funzioni principali che si possono gestire elettronicamente:

  • Attivazione/disattivazione delle file indipendente tramite GPS e /o Rtk.
  • Regolazione della distanza di semina variabile per fila.
  • Regolazione della distanza fra le file.
  • Gestione dell’investimento metro/quadro.
  • Gestione della semina parallela e/o a diamante.

Maggiori informazioni su kvernelanditalia.it.

Agrinotizie.com, 02/03/2014