15 milioni di euro extra per l’agricoltura terremotata

La Regione Marche aumenta i fondi PSR destinati

Aumentano da 15,5 a 30,5 i milioni di euro disponibili per sostenere gli investimenti nelle aziende del cratere sismico delle Marche. La giunta regionale ha destinato altri 15 milioni all’ammodernamento aziendale e al “Pacchetto giovani”: gli aiuti concessi ai giovani agricoltori che vogliono costruire il proprio futuro professionale nell’agricoltura.

Su proposta della vicepresidente Anna Casini, l’esecutivo ha riservato a queste due misure del Psr (Programma di sviluppo rurale) gli aiuti statali arrivati alla Regione nell’ambito del fondo di solidarietà, a copertura della quota di cofinanziamento regionale del Psr.

Complessivamente saranno 72,2 i milioni risparmiati e recuperati dalla Regione per reinvestirli nelle zone terremotate mano a mano che verranno “liberati”. Il provvedimento, circoscritto all’area del cratere, in quanto i fondi sono di specifica destinazione, segue quello recentemente approvato per tutto il territorio regionale, con altri 2 milioni assegnati come terzo rifinanziamento del bando 2017.

fonte: Ansa

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati da *


Chi siamo

Agrinotizie.com è un portale di informazione gratuita dedicato al settore dell’agricoltura, nato nel 2010 come servizio per le imprese agricole e gli operatori del settore.


0549 902240

INVIA UNA MAIL


Seguici su Facebook



Newsletter