Inps agricoltura, occhio alle nuove scadenze

Da quest\'anno non arriveranno più le lettere con gli estremi per il pagamento F24.

L’Inps ha comunicato i dati relativi agli importi dei contributi previdenziali obbligatori dovuti per l’anno 2016 dai coltivatori diretti, coloni, mezzadri e dagli imprenditori agricoli professionali.

I termini di scadenza per il pagamento, presso qualsiasi banca o ufficio postale, sono il 18 luglio 2016, il 16 settembre 2016, il 16 novembre 2016 e il 16 gennaio 2017.

Un’importantissima novità a partire dalla contribuzione dovuta per il 2016: a differenza degli scorsi anni, l’Inps non invierà più le lettere contenenti gli estremi per il pagamento mediante modelli F24, in quanto gli stessi saranno resi disponibili su internet nel Cassetto Previdenziale per Autonomi Agricoli.

Gli ultra65enni già pensionati possono richiedere la riduzione del 50% dei contributi da versare; è necessario presentare apposita domanda per avere diritto al beneficio.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati da *


Chi siamo

Agrinotizie.com è un portale di informazione gratuita dedicato al settore dell’agricoltura, nato nel 2010 come servizio per le imprese agricole e gli operatori del settore.


0549 902240

INVIA UNA MAIL


Seguici su Facebook



Newsletter