AgrinotizieAgrinotizieNovembre 9, 20134min1200

Trifrut 85, una trattrice polivalente

La macchina della Facma è stata già vincitrice all\'Eima come migliore novità tecnica. Vediamone le caratteristiche.

di Giuseppe Morello

La Facma è una moderna azienda di Vitorchiano (VT) specializzata nella realizzazione di macchine per la raccolta di piccoli frutti, le nocciole. Nel 2010 ha presentato all’Eima, ricevendo il premio come novità tecnica, una trattrice agricola a tre ruote dotata di trasmissione idrostatica, progettata per l’impiego in frutteto e in zone collinari. La macchina, chiamata Trifrut 85 HP, è caratterizzata da un ridotto sviluppo in altezza tale da permettere l’adozione di un arco di protezione fisso nonostante l’impiego sotto chioma.

L’azienda, con l’esperienza accumulata nel settore della raccolta, con questa macchina ha puntato essenzialmente sull’ergonomia e sulla sicurezza. Le caratteristiche essenziali della Trifrut 85 HP sono il telaio di protezione ROPS, non rimovibile; il sistema automatico di frenatura, in folle o in spegnimento del motore; l’abbassamento del baricentro ottenuto grazie all’opportuna dislocazione degli organi della trattrice; il telaio portante che contiene i fluidi di trasmissione; i motori idraulici posti all’interno del cerchio delle ruote; l’altezza massima da terra 260 mm; tre ruote motrici e un ridotto raggio di sterzatura. Inoltre il sistema frenante presente sulle tre ruote motrici, unito alla reversibilità del moto immediata e alla possibilità del disinserimento della trazione anteriore, al superamento di 15 km/h, rende la macchina particolarmente sicura nei terreni collinari.

Anche l’ergonomia è stata particolarmente attenzionata; con una struttura protettiva fissa, la trasmissione totalmente idraulica. L’adozione della trasmissione pneumatica ha contribuito alla diminuzione delle vibrazioni. Completano le caratteristiche della macchina la possibilità di attacco a tre punti anche anteriore, due range di velocità, da 0 a 15 Km/h e da 15 a 40Km/h e per finire, ma non ultimo, un motore in grado di erogare 274 Nm a 1800 rpm.

Giuseppe Morello*

*Giuseppe Morello è ricercatore confermato presso il Dipartimento Scienze Agrarie e Forestali della Facoltà di Agraria, Sezione Meccanica Agraria, all’Università degli Studi di Palermo. Insegna nei corsi di Informatica e di Macchine e impianti per la manutenzione del verde. È inoltre revisore dei progetti P.R.I.N. per conto del Ministero dell’Università e della Ricerca ed esperto tecnico-scientifico per i progetti F.A.R. Nel 2012 è stato inserito nell’elenco dei lobbisti presso il Ministero per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali. Fa parte del comitato editoriale della “Horizon Research Publishing (HRPUB)” nel campo “Food Science and Technology” e collabora anche con il portale Sicilia Agricoltura.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati da *


Chi siamo

Agrinotizie.com è un portale di informazione gratuita dedicato al settore dell’agricoltura, nato nel 2010 come servizio per le imprese agricole e gli operatori del settore.


0549 902240

INVIA UNA MAIL


Seguici su Facebook



Newsletter