Record per la campagna pere 2013/2014

L\'incasso ha superato di 20 milioni di euro la campagna precedente

I dati delle esportazioni italiane di pere relativi al periodo agosto 2012 – giugno 2013 indicano un incasso di oltre 165 milioni di euro. Si tratta del valore più elevato mai registrato per questo prodotto, con un incremento di circa 20 milioni di euro rispetto alla campagna 2011/2012.

I motivi di questo eccezionale risultato vanno individuati nell’aumento del prezzo minimo, che è stato trainato verso l’alto da una limitata disponibilità di prodotto sia a livello nazionale, sia europeo. Infatti, tra agosto 2012 e maggio 2013 il prezzo medio all’export è cresciuto da 0,90 euro/kg a 1,54 euro/kg e ciò ha consentito un incremento degli incassi del 16% nonostante la flessione del 27% dei volumi spediti, rispetto alla campagna 2011/2012.

Nel grafico qui in alto (elaborazioni Ismea su dati Istat) sono riportati i dati in volume (in grigio) e in valore (in giallo) delle esportazioni di pere delle ultime cinque campagne di commercializzazione. Per convenzione si assume che la campagna di commercializzazione delle pere vada da agosto a luglio dell’anno successivo.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati da *


Chi siamo

Agrinotizie.com è un portale di informazione gratuita dedicato al settore dell’agricoltura, nato nel 2010 come servizio per le imprese agricole e gli operatori del settore.


0549 902240

INVIA UNA MAIL


Seguici su Facebook



Newsletter