Ocse: ‘Aiuti per un quinto del reddito agricolo’

L\'autorevole rapporto Ocse analizza in tutto il mondo l\'influenza dei contributi pubblici agli agricoltori

Gli aiuti pubblici agli agricoltori coprono un quinto del loro reddito. Lo afferma l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, che ha pubblicato il proprio rapporto annuale sul sostegno pubblico all’agricoltura nei paesi Ocse, dal quale emerge che l’aiuto statale alle attività agricole ammonta quest’anno a 182 miliardi di euro circa, cioè al 19% del reddito complessivo degli agricoltori.

Tra i paesi con i livelli più alti di aiuto pubblico ci sono la Norvegia (60% del reddito degli agricoltori proveniente da aiuti pubblici), la Svizzera (56%) e il Giappone (51%), mentre gli agricoltori che ricevono meno supporto sono quelli di Nuova Zelanda (11%), Usa (9%) e Australia (3%). La media dell’Unione Europea è del 20%, in linea con il dato globale.

Secondo l’Ocse, gli aiuti agli agricoltori sarebbero in costante calo in tutto il mondo: ciò è dovuto più agli sviluppi recenti sui mercati che a precise scelte politiche dei governi nazionali, poiché i prezzi elevati dei prodotti avrebbero reso i produttori meno dipendenti dal sostegno pubblico. Commentando questa osservazione dell’Ocse, una nota della Commissione europea ha sottolineato che, anche se i prezzi sono alti, sui redditi dei produttori pesano molto i costi sempre più elevati delle materie prime.

Gli aiuti al settore rimangono comunque fondamentali per limitare la concorrenza fra paesi: il rapporto Ocse calcola ad esempio che il 25% dei contributi abbiano potenzialmente effetti distorsivi sul mercato.

L’Organizzazione non si limita ai dati ma esprime anche alcuni commenti, e nel suo report si dichiara favorevole alle misure previste dalla riforma della Pac sull’impatto ambientale, prevedendo però che gli effetti sulla produzione e sul mercato saranno praticamente nulli. Secondo il direttore dell’Ocse Ken Ash, «sarebbe necessario pensare subito a misure volte ad affrontare le sfide urgenti della crescita della domanda e della gestione delle risorse».

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati da *


Chi siamo

Agrinotizie.com è un portale di informazione gratuita dedicato al settore dell’agricoltura, nato nel 2010 come servizio per le imprese agricole e gli operatori del settore.


0549 902240

INVIA UNA MAIL


Seguici su Facebook



Newsletter