AgrinotizieAgrinotizieMarzo 8, 20123min40

Presentazione progetto ‘Quafety’

\"Comprehensive approach to enhance quality and safety of ready-to-eat fresh products\"

L’8 e il 9 marzo Foggia sarà il centro della ricerca europea sulla qualità e sulla sicurezza dei prodotti di IV gamma: i 14 partners del progetto Quafety (Comprehensive approach to enhance quality and safety of ready-to-eat fresh products) si riuniranno per due giornate di lavoro di pianificazione, sia di tipo tecnico-scientifico che gestionale.

L’industria dei prodotti di IV gamma è in fortissima espansione in tutta Europa, ma agli aumenti di fatturato purtroppo non sempre corrisponde un’analoga crescita in termini tecnologici con possibile impatto sulla qualità e sicurezza d’uso di tali prodotti. Inoltre, i recenti tragici accadimenti legati al consumo di ortofrutta fresca accentuano l’esigenza di approcci innovativi nella gestione della qualità.

Il progetto Quafety, co-finanziato dall’Unione Europea con circa 3 milioni di euro, coinvolge 8 istituzioni scientifiche e 6 PMI di 7 diversi Stati (Italia, Regno Unito, Israele, Polonia, Olanda, Portogallo, Grecia). Obiettivo del progetto è quello di migliorare la qualità ed aumentare la sicurezza dei prodotti ortofrutticoli freschi pronti per l’uso, oltre che rappresentare un punto di riferimento per consumatori, autorità competenti in materia di salute e mass media specializzati.

I lavori sono in programma l’8 e il 9 marzo presso la sala Rosa del Palazzetto dell’Arte di Foggia. Nella prima sessione dei lavori, quella più divulgativa, il progetto verrà presentato con ospiti che porteranno un proprio contributo, fra cui coordinatori di altri progetti europei e rappresentanti istituzionali: Giulio Volpe (rettore dell’Università di Foggia), Dario Stefàno (assessore regionale all’agricoltura per la Regione Puglia), Catherine Eccles (Direzione Generale Ricerca e Sviluppo della Commissione Europea), Teresa Mulloy (Puglia Sviluppo). Chiuderanno i lavori della sessione George Nychas (Agricultural University di Atene) e Claudio Babiloni (Università di Foggia).

Nelle altre tre sessioni, più tecniche, verranno presentati i diversi partner e il loro ruolo all’interno del progetto, verranno pianificati i lavori delle diverse linee di ricerca e verranno illustrate le linee guida della gestione amministrativa. Inoltre, nella mattinata di venerdì 9 marzo, presso la Facoltà di Agraria di Foggia si insedierà lo Steering Committee, l’organo di gestione del Progetto, presieduto dal prof. Colelli.

Clicca qui per scaricare il programma dei lavori.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati da *


Chi siamo

Agrinotizie.com è un portale di informazione gratuita dedicato al settore dell’agricoltura, nato nel 2010 come servizio per le imprese agricole e gli operatori del settore.


0549 902240

INVIA UNA MAIL


Seguici su Facebook



Newsletter