Agricoltura, Pil in calo dello 0,5%

Proseguono le brutte notizie economiche dell\'agricoltura italiana

Il Pil agricolo continua a calare, e incassa un altro fresco -0,5%. Lo segnala Coldiretti analizzando i dati Istat nella rilevazione dei danni provocati dal maltempo di febbraio, che hanno messo in crisi l’agricoltura italiana.

«Nel sono state chiuse cinquantamila imprese agricole», commenta drastica l’associazione agricola nel suo comunicato di ieri. «Nel settore agricolo operano 845 mila imprese iscritte al registro delle Camere di Commercio, e la loro competitività rischia di essere fortemente compromessa dalle difficoltà provocate dagli effetti dell’Imu nel 2012».

I dati parlano chiaro: il maltempo di febbraio ha causato all’agricoltura danni per oltre 300 milioni di euro suddivisi tra la perdita dei raccolti, i crolli di edifici e stalle e gli aumenti di carburante per il riscaldamento. Confagricoltura parla addirittura di 500 milioni. Sul piano commerciale, inoltre, Coldiretti segnala che i prezzi alla produzione a gennaio si sono ridotti del 3%, con un ribasso del 9% per le coltivazioni e un aumento del 4% delle produzioni da allevamento.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati da *


Chi siamo

Agrinotizie.com è un portale di informazione gratuita dedicato al settore dell’agricoltura, nato nel 2010 come servizio per le imprese agricole e gli operatori del settore.


0549 902240

INVIA UNA MAIL


Seguici su Facebook



Newsletter