Pesca, confermato il fermo di 45 giorni

La decisione, contenuta nella manovra economica, verrà attuata da un decreto del Mipaaf che definirà le modalità e i rimborsi per i pescatori.

Il Ministro dell’agricoltura Frascesco Saverio Romano lo aveva ammesso già ad inizio maggio: è necessario varare un fermo pesca per consentire la riproduzione dei pesci, che in Italia stanno scomparendo. La sua promessa verso le associazioni ambientaliste era stata di 45 giorni, ed è stata mantenuta dalla manovra economica varata oggi, che apre appunto la possibilità di un fermo i cui dettagli verranno definiti da un decreto legge del Mipaaf.

Così ha commentato oggi stesso una nota diffusa dal portavoce del ministro Romano: "Il fermo temporaneo della pesca di 45 giorni rappresenta una misura necessaria per il futuro del settore ittico nazionale e mediterraneo. Per evitare che questa decisione gravi eccessivamente su un comparto già in difficoltà, abbiamo previsto una compensazione a favore dei pescatori, che non concorre alla formazione della base imponibile ai fini delle imposte sui redditi, né del valore della produzione netta ai fini dell’imposta regionale sulle attività produttive".

Non ci sono ancora certezze sulle modalità di attuazione e sul periodo del fermo pesca, né sull’entità dei rimborsi ai pescatori: tutto ciò verrà deciso a breve da Romano in seguito a una tavola rotonda con la Commissione centrale per la pesca e l’acquacoltura. Ma ImpresaPesca Coldiretti ha già espresso soddisfazione per la decisione di Romano: "Il fermo temporaneo della pesca risponde all’esigenza di salvare la produzione ittica nel mare Adriatico, la quale si è dimezzata nei primi mesi del 2011, con un conseguente aumento delle esportazioni di pesce, cresciute del 13% nel primo trimestre dell’anno. Questa è la crisi più grave degli ultimi vent’anni".

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati da *


Chi siamo

Agrinotizie.com è un portale di informazione gratuita dedicato al settore dell’agricoltura, nato nel 2010 come servizio per le imprese agricole e gli operatori del settore.


0549 902240

INVIA UNA MAIL


Seguici su Facebook



Newsletter