Diversificazione verso attività non agricole: altre attività di diversificazione

LOMBARDIA

BENEFICIARI:

Titolari di imprese agricole in forma individuale, di cooperativa o di società e familiari conviventi che collaborano con il titolare dell’impresa.

OGGETTO:

Opere di recupero e di modifica di strutture aziendali e fabbricati rurali. Acquisto di attrezzature e strumenti per creare in azienda percorsi turistico-sportivi. Realizzazione di attività di pensione e custodia di animali domestici e cavalli.

DESCRIZIONE:

Dotazione di 51.436.940 euro per tutta la Misura 311. Il contributo, in conto capitale, va a coprire il 40% delle spese inferiori a 1,3 milioni di euro, che sale al 45% per le aziende che si trovano in zone svantaggiate. Si segue il regime de minimis, dunque il massimale del contributo pubblico è di 200.000 euro nell’arco di un triennio, ridotto però se sono già stati percepiti altri contributi in regime de minimis. Per le spese superiori a 1,3 milioni di euro il contributo è del 15% per le piccole imprese e del 7,5% per le medie.

Psr 2007-2013: Misura 311 C

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati da *


Chi siamo

Agrinotizie.com è un portale di informazione gratuita dedicato al settore dell’agricoltura, nato nel 2010 come servizio per le imprese agricole e gli operatori del settore.


0549 902240

INVIA UNA MAIL


Seguici su Facebook



Newsletter