Difesa del Suolo

Una PAC post 2013 a difesa del suolo

22 ottobre – Misure di prevenzione del suolo nella nuova PAC: é quanto richiesto dall’eurodeputato Giovanni La Via questa settimana a Strasburgo nel corso del question time al Commissario europeo per l’Agricoltura, Dacian Ciolos.

Il fenomeno dell’erosione ha contribuito, infatti, nell’ultimo ventennio in Europa al verificarsi di eventi catastrofici che sotto forma di alluvioni e frane hanno purtroppo fatto registrare molte vittime e molti e profondi disagi per chi é riuscito a sopravvivere a tali tragedie.

L’erosione dei suoli costituisce un problema le cui cause possono ricondursi alle particolari condizioni climatiche, caratterizzate da prolungati periodi di siccità, alla presenza di suoli con forte tendenza all’erosione, ai frequenti incendi e all’uso non sostenibile delle risorse naturali, legato alla forte urbanizzazione, all’abusivismo edilizio, alla deforestazione, ecc..

Nell’insieme, queste attività possono esercitare un impatto negativo, poichè impediscono al suolo di svolgere la varietà di funzioni e di servizi che normalmente fornisce agli esseri umani e agli ecosistemi. Conseguentemente, si ha una minore fertilità del suolo, una perdita di carbonio e di biodiversità, una capacità inferiore di trattenere l’acqua.

L’agricoltura molto può fare per la difesa del suolo. L’applicazione della condizionalità ha finora sostenuto le corrette pratiche agricole, coerenti con il modello di agricoltura intesa quale produttrice di ‘beni pubblici’ a vantaggio dell’intera collettività. "E´ questo un modello che sosteniamo fortemente – dichiara Giovanni La Via – e che abbiamo ribadito nel report Lyon sul futuro della PAC. Necessitano misure che possano incoraggiare chi pratica un’agricoltura che difende il suolo e quanti vivono nei territori a rischio. Non é l’unica soluzione ma sarebbe un contributo davvero importante specialmente per le nostre aree mediterranee".

In attesa dell’ufficializzazione della Comunicazione della Commissione il prossimo 17 novembre, Ciolos ha rassicurato circa la dovuta e necessaria considerazione al tema nei prossimi mesi.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati da *


Chi siamo

Agrinotizie.com è un portale di informazione gratuita dedicato al settore dell’agricoltura, nato nel 2010 come servizio per le imprese agricole e gli operatori del settore.


0549 902240

INVIA UNA MAIL


Seguici su Facebook



Newsletter