Barolo alle stelle

L\'annata 2006 ha segnato un record produttivo, con più di 11 milioni di bottiglie

Quella del 2006 è stata una grande annata, ma la notizia è pubblica solo da poche settimane. Il Barolo ha incorniciato con una stagione da ricordare per qualità e quantità – quella del 2006, appunto – una continua crescita che lo ha portato a coinvolgere 1826 ettari di vigne per produrre oltre undici milioni di bottiglie. Le statistiche, che, come detto, sono state rese pubbliche solo recentemente, hanno evidenziato il grande balzo avvenuto del 2006, in rapporto ad un’offerta che è rimasta costante negli anni precedenti. Tra il 1980 e il 1995, in particolare, le vigne sono rimaste a quota 1100 ettari, e la produzione si è aggirata tra i cinque e i sette milioni di bottiglie. La produzione è salita, hanno precisato le statistiche, del 60%, facendosi beffe della crisi economica che ha messo in ginocchio tanti altri settori. Il merito, secondo le 340 aziende venditrici di Barolo, è stato soprattutto della certificazione Docg. E così, l’annata 2006, in commercio da quest’estate, consiste esattamente in 11.277.673 bottiglie, in mano a tantissimi produttori che le valorizzano al meglio.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati da *


Chi siamo

Agrinotizie.com è un portale di informazione gratuita dedicato al settore dell’agricoltura, nato nel 2010 come servizio per le imprese agricole e gli operatori del settore.


0549 902240

INVIA UNA MAIL


Seguici su Facebook



Newsletter